Al di fuori dalla Chiesa Cattolica esiste assolutamente nessuna salvezza

Outside the Catholic Church There is Absolutely No Salvation

Dal sito vaticanocattolico.com.


Versione completa di tutte le parti in Inglese: Outside The Church There Is No Salvation And Refuting Baptism Of Desire.


redatto da Fratello Pietro Dimond, O.S.B.

Introduzione

Il dogma Extra Ecclesiam Nulla Salus (Fuori dalla Chiesa Cattolica vi è nessuna salvezza) e la necessità del Sacramento del Santo Battesimo possono essere effettivamente coperti in una pagina, consultinosi la prima e l’ottava sezione. Ciò è perciocché tale verità è esattamente la stessa siccome definita dal primo Papa.

Atti 4:10, 12: “Sia noto a tutti voi e a tutto il popolo d’Israele, come nel nome del Signore nostro Gesù Cristo Nazareno da voi crocifisso, cui Dio risuscitò da morte, in questo nome si sta dinanzi a voi sano. … Né in alcun altro è salute. Imperocché non havvi sotto del cielo altro nome dato agli uomini, mercé di cui abbiamo noi ad essere salvati.”

Esiste nessuna salvazione al di fuori di Gesù Cristo e la Chiesa Cattolica è il di Lui corpo mistico. Giacché non vi è entrata nella Chiesa Cattolica del Cristo senza il Sacramento del Santo Battesimo solamente i Cattolici, nonché battezzati, morenti in istato di grazia e coloro divenenti dei Cattolici, nonché battezzati, morenti in istato di grazia possono contemplare di essere salvati: punto.

Giovanni 15:6: “Quei, che non si terranno in me, gettati via seccheranno a guisa di tralci, e li raccoglieranno, e li butteran sul fuoco, e brucieranno.”

La sola ragione per cui tale mirato documento è lungo circa 300 pagine, lanciantesi in una varietà di tematiche in grande dettaglio, è semplicemente perciocché al giorno d’oggi sono presenti delle negazioni quasi universali e degli attacchi quasi incessanti nei confronti di tali verità altrimenti semplicemente espresse.

Il lettore noterebbe come l’autore del presente libro si sia scapicollato onde rispondere ad ogni singola obiezione significativa contro il vero significato di Extra Ecclesiam Nulla Salus e la necessità del Sacramento del Santo Battesimo. Contrariamente, semplicemente poiché non potenti confutare i fatti, le persone redigenti libri ed articoli contro tali verità fronteggiano quasi mai qualunque argomento proveniente dall’insegnamento della Chiesa Cattolica in sede avanzato.

Alcuni dei liberali leggenti tale documento opererebbero ancora l’obiezione per cui esso sia aspro o non-caritatevole. Ciò, tuttavia, non è vero. Il basamento della carità è la Fede Universale pura ed inviolata, Papa Pio XI, Mortalium animos (9). Le dichiarazioni presenti in tale documento in relazione ad Extra Ecclesiam Nulla Salus sono il frutto del desiderio di rimanere fedeli a Gesù Cristo ed alla Sua verità. Un Cattolico informa il proprio prossimo della verità su tale tematica senza compromesso semplicemente perciocché egli ama il proprio prossimo.

Papa Pio IX, Mortalium animos (9), 06/01/1928: “Tutti conoscono che Giovanni medesimo, l’Apostolo dell’amore, apparente rivelare nel suo Vangelo i segreti del Sacro Cuore di Gesù ed avente mai cessato di imprimere nelle memorie dei suoi seguaci il nuovo comandamento di amarsi l’un l’altro, interdisse totalmente intercorso alcuno con coloro professanti una forma dell’insegnamento Cristiano mutilata e corrotta: ‘Se alcun uomo giungesse a voi e non recasse questa dottrina, che voi non lo riceviate nelle vostre dimore né vogliate dirgli: ‘Iddio vi benedica.’, 2 Giovanni 10.’.”

Un Cattolico rifiutantesi di denunciare l’eresia e gli eretici, allorché necessario, non agisce caritatevolmente, bensì non-caritatevolmente.

Papa Leone XIII, Sapientiae Christianae (14), 10/01/1890: “San Tommaso sosteneva: ‘Ciascuno è sotto obbligazione di mostrare innanzi la propria Fede, od istruendo ed incoraggiando altri dei fedeli o respingendo gli attacchi degli infedeli.’. Ritirarsi dinnanzi ad un nemico o rimanere in silenzio allorché da tutte le direzioni tali clamori vengono sollevati contro la verità è parte dell’uomo o destituito di carattere o detenente del dubbio circa la verità di ciò che egli professa di credere.”

Il lettore noterebbe anche che ciascuna sezione numerata di tale documento è stata intesa essere predominantemente completa in sé medesima, vale a dire, è possibile leggere una sezione individuale di tale documento e trovare le rilevanti citazioni provenienti dall’insegnamento della Chiesa Cattolica ivi citate, senza l’uopo di doverle trovare in parti differenti del documento.

Si incoraggia fortemente il lettore a leggere il documento intero, poiché le materie trattate nello stesso sono tutte importanti; nondimeno, secondo l’opinione dell’autore del presente libro, le sezioni più importanti di tale documento, le quali il lettore non vorrebbe mancare, sono: 1-4; 6-8; 13-16; 18; 21; 24-27; 31-34.

Il lettore osserverebbe che le conclusioni raggiunte in tale documento sono formate sulla base dell’infallibile insegnamento proveniente dalla Sedia di San Pietro. Coloro rigettanti tali fatti, dunque, non rigettano semplicemente le opinioni dell’autore del presente libro bensì l’insegnamento proveniente dalla Sedia di San Pietro, gli insegnamenti dogmatici della Chiesa Cattolica.

Papa Gregorio XVI, Mirari vos (13), 15/08/1832: “Con l’ammonizione dell’Apostolo per cui ‘esiste un Dio, una Fede, un Battesimo, Efesini 4:5,’ possano coloro contravvenenti nella nozione per cui un sicuro porto di salvezza sia aperto alle persone di qualsivoglia religione temere. Essi dovrebbero considerare la testimonianza del Cristo Stesso per la quale ‘coloro non con il Cristo sono contro di Lui, Luca 11:23,’ e che essi disperdono infelici ove non raccolti con Lui. Pertanto, ‘senza dubbio essi periranno per sempre, a meno che essi detengano la Fede Cattolica integra ed inviolata, Credo Atanasiano.'”

– Fra. Pietro Dimond, O.S.B., 03/05/2004.

Seconda edizione, 30/10/2006.

Libro completo: formato elettronico.

Tabella dei contenuti

1. La Sedia di San Pietro sul dogma Extra Ecclesiam Nulla Salus

2. Le chiavi di San Pietro e la sua Fede Universale infallibile

La Sedia di San Pietro pronuncia la verità rivelata dal Cristo Stesso

3. Credere nel dogma come una volta dichiarato

4. Degli altri Papi circa Extra Ecclesiam Nulla Salus

5. Il Sacramento del Santo Battesimo è l’unica strada per entrare dentro la Chiesa Cattolica

6. L’Una Chiesa Universale dei fedeli

7. Soggezione alla Chiesa Cattolica ed al Romano Pontefice

8. Il Sacramento del Santo Battesimo è necessario per la salvezza

9. L’acqua è necessaria per il Santo Battesimo e Giovanni 3:5 è letterale

10. Gli infanti non possono essere salvati senza il Santo Battesimo

11. Coloro morenti nel Peccato Originale o nel peccato mortale discendono all’Inferno

12. Esiste solamente un Santo Battesimo, non 3

13. Il Credo Atanasiano

Insegnamento Cattolico specifico contro l’Ebraismo

Insegnamento Cattolico specifico contro il Maomettanesimo

Insegnamento Cattolico specifico contro le sette Protestanti e Scismatiche

Circa coloro battezzati validamente da infanti da membri di sette acattoliche

14. “Battesimo” di sangue e “Battesimo” di desiderio: erronee tradizioni dell’uomo

– I padri della Chiesa Cattolica furono unanimi sin dal principio

– Non tutti i padri Ecclesiastici rimasero consistenti nelle loro stesse affermazioni; la Sacra Tradizione universale circa l’assoluta necessità del Santo Battesimo di acqua

– La teoria del “Battesimo” di sangue: una tradizione dell’uomo

– 2 delle dichiarazioni più antiche sul “Battesimo” di sangue

– Dei santi non-battezzati?

– I 40 martiri di Sebaste e Sant’Emerenziana

– Sant’Albano e la sua guardia convertita

– Sunto dei fatti circa il “Battesimo” di sangue

– La teoria del “Battesimo” di desiderio: una tradizione dell’uomo

– Sant’Agostino, 354 DC-430 DC

– Sant’Ambrogio, 340 DC-397 DC

– San Gregorio Nazianzeno, 329 DC-389 DC, ed il Breviario Romano

– San Giovanni Crisostomo, 347 DC-407 DC

– Tradizione liturgica e tradizione di sepoltura Apostolica

– Papa San Siricio, 384 DC-398 DC

– Il Medioevo

– San Bernardo

– San Tommaso di Aquino

– Il dogmatico Concilio di Vienna (1311-1312)

– San Tommaso di Aquino rigettava la cosiddetta ignoranza invincibile

15. Papa San Leone Magno terminò il dibattito – Papa San Leone Magno dichiarò infallibilmente che l’acqua del Santo Battesimo è inseparabile dallo Spirito Santo di giustificazione

16. Le obiezioni maggiori

Concilio di Trento, Sessione 6, Capitolo 4

Il dogma, Papa Pio IX e la cosiddetta ignoranza invincibile

Singulari quadem, un’allocuzione: un discorso ai cardinali

Quanto conficiamur moerore

La cosiddetta ignoranza invincibile diventa un’eresia distruttiva, obliterante la necessità della Fede Cattolica in tutto il mondo

Degli altri Papi e santi contro la cosiddetta ignoranza invincibile

– La Sacra Scrittura contro la cosiddetta ignoranza invincibile e l’evidenza a favore dell’immediata disseminazione del Santo Vangelo nel mondo

– La salvezza a favore dei cosiddetti invincibilmente ignoranti ridotta al suo principio più assurdo

– Gesù Cristo contro la cosiddetta ignoranza invincibile

– L’obiezione della “interpretazione privata”

17. Alcune altre obiezioni

18. L’eresia della presunta alma della Chiesa Cattolica

19. Il “Battesimo” di desiderio in opposizione all’universale e costante insegnamento dei teologi

20. Anche Exultate Deo terminò il dibattito

21. Il Nuovo Testamento è chiaro circa la verità donde il Sacramento del Santo Battesimo è indispensabile per la salvezza

22. Delle altre considerazioni Scritturali

Il Santo Battesimo di Dio

Giovanni 3:5 contro Giovanni 6:54

23. Tutta la vera giustizia e le cause della giustificazione

Tutta la vera giustizia coincide con i Sacramenti, de Fide

Le cause strumentali ed efficienti della giustificazione

24. I Cattolici debbono credere e professare che per la salvezza è necessario il sistema Sacramentale nel suo insieme, de Fide

25. Sant’Isacco Jogues e San Francesco Saverio sulla necessità del Santo Battesimo e contro la cosiddetta ignoranza invincibile

26. Il caso di Padre Feeney

27. Protocollo 122/49, Suprema haec Sacra

28. L’eresia avanti il Concilio Vaticano II

29. Mystici corporis Christi

30. Papa Pio XII, Padre Feeney ed il dogma Cattolico

31. Fu sancito il verdetto: Bostonia [Boston], SUA, primeggiò durante un massiccio scandalo presbiterale che scosse la nazione Statunitense

32. Gli eretici testificano

33. Una nota indirizzata a coloro credenti nel “Battesimo” di desiderio

34. Il degenerato risultato dell’eresia contro tale dogma Cattolico

35. Degli attacchi recenti

36. Conclusione

Appendice

– La forma del Santo Battesimo

– La Professione di Fede Cattolica per i convertiti alla Fede Cattolica

– Il Credo Apostolico


Versione completa di tutte le parti in Inglese: Outside The Church There Is No Salvation And Refuting Baptism Of Desire.

 

Precedente Che cosa è la FSSPX? È la FSSPX cattolica? Successivo Ebbe, il Conciliabolo Vaticano II, la pretesa infallibilità?

2 thoughts on “Al di fuori dalla Chiesa Cattolica esiste assolutamente nessuna salvezza

Lascia un commento

*