ITA & ENG – È Possibile Convertirsi – It is Possible to Convert [breve-brief]

Clicca qui per andare al PDF | Click here to open the PDF


ITA: 25 Gennaio – È Possibile Convertirsi [breve]

Oggi è la festa della Conversione di San Paolo a Cristo (più la ricorrenza di San Pietro).

Questo fatto ci ricorda che cambiare idea (sperabilmente in meglio, quando richiesto) è possibile, giacché finanche qualcuno che era un attivo persecutore della Verità riuscì a invertire completamente il suo corso e divenire uno dei Suoi più grandi sostenitori di tutti i tempi.

Indi ricordandoci di come sia idiota ed ipocrita per alcuni presunti-Cristiani avanzare la seguente ‘argomentazione’, contro il Monastero della Famiglia Santissima:

«Fratello Michele non è sempre stato un sedevacantista, egli una volta tenne un discorso dove attaccò Giovanni Paolo II meramente in quanto eretico, al contempo difendendo che egli fosse il Papa.

Questo in qualche modo smentisce che dovremmo credere la Sede esser vacante.»

Se questi tizi fossero coerenti essi dovrebbero elaborare anche la seguente blasfema ‘argomentazione’:

«San Paolo non è sempre stato un Cristiano, egli ad un tempo perseguitò i Cristiani.

Questo in qualche modo smentisce che dovremmo credere in Gesù Cristo.»

Ovviamente non essere un sedevacantista fino a che non si ha definitivamente afferrato l’insegnamento della Chiesa a riguardo non è apostasia o perseguitare i Cristiani, ma allo stesso modo i Fratelli non condannano alcuno solo per ciò. Bensì, il problema si presenta quando qualcuno si ostina contro la verità concernente questo, come qualsiasi altro tema.


ENG: January 25 – It is Possible to Convert [brief]

Today is the feast of Saint Paul’s conversion to Christ (plus Saint Peter’s recurrence).

This fact reminds us that to change one’s mind (hopefully to the better, when needed) is possible, as even someone who was an active persecutor of the Truth managed to fully reverse his course and become one of His greatest supporters of all times.

Thereby reminding us of how idiotic and hypocritical it is for some alleged-Christians to advance the following ‘argument’, against Most Holy Family Monastery:

«Brother Michael has not always been a sedevacantist, he once gave a talk where he only attacked John Paul II merely as a heretic, while still defending that he was the Pope.

This somehow disproves that we should believe the See is vacant.»

If these guys were consistent they would have to elaborate the following blasphemous ‘argument’ as well:

«Saint Paul has not always been a Christian, he at a time was persecuting Christians.

This somehow disproves that we should believe in Jesus Christ.»

Of course not to be a sedevacantist until you definitively grasp the Church’s teachings in regard is not apostasy or persecuting Christians, but in the same manner the Brothers are not condemning anybody for that alone. Rather, the problem occurs when someone gets obstinate against the truth concerning this, as any other topic.


Also see: ‘Was Bro. Michael Dimond always a Sedevacantist?’ [Video]


Sanctis Apostolis Petro et Paulo, orate pro nobis.

Siti in varie lingue | Websites in various languages

ENGLISH

ITALIANO

ESPAÑOL

PORTUGUÊS

FRANÇAIS

ROMÂNESC

POLSKIE

中文

日本の

हिंदी

عربى

עִברִית

DEUTSCHE

한국어

ÍSLENSKU

MAGYAR

РУССКИЙ

ČESKÝ

NEDERLANDS

Precedente Ultimo discorso ai nuovi Cardinali di Papa San Pio X Successivo Guglielmo Albrecht [Eretico] Cfr. Fra. Pietro Dimond [Cattolico] – ‘Nuova Messa’ [ENG]

Lascia un commento

*