Il Terzo Segreto di Fatima – la battaglia decisiva

Il Terzo Segreto di Fatima – la battaglia decisiva


“Benché Suor Lucia vedesse gente raramente, ella si incontrò con padre Agostino Fuentes il 26 dicembre 1957. Padre Agostino Fuentes era il postulatore capo delle beatificazioni di Francesco e Giacinta, tale fu la ragione per cui Suor Lucia si incontrò con lui. Dopo che padre Fuentes parlò con Suor Lucia, egli ritorno nel suo Paese, il Messico, ed il 22 maggio 1958 diede un discorso circa ciò che gli aveva riferito Suor Lucia, allorché egli l’aveva intervistata.

Padre Fuentes asserì che allorché incontrò Suor Lucia, ella era molto triste, pallida ed emaciata. Suor Lucia riferì a padre Fuentes che “Iddio avrebbe castigato il mondo in maniera terribile; la punizione proveniente dal Cielo sarebbe stata imminente.”, citazione: “Padre, quanto tempo è rimasto prima che giunga il 1960? Esso sarà molto triste per tutti. Non una persona gioirebbe affatto ove il mondo prima non pregasse e facesse penitenza. Io non sono in grado di fornire altri dettagli poiché esso è ancora un segreto. Questa è la parte del messaggio di nostra Signora che rimarrà segreta sino al 1960.” fine citazione.

Suor Lucia continuò, citazione: “La mia missione non è quella di indicare al mondo le punizioni materiali certamente in arrivo ove il mondo prima non pregasse e facesse penitenza; no. La mia missione è quella di indicare a tutti l’imminente pericolo in cui noi ci troveremmo di perdere le nostre anime per tutta l’eternità qualora noi rimanessimo ostinati nel peccato. È necessario che ciascuno di noi incominci a riformarsi spiritualmente. Ciascuna persona non deve solamente salvare la sua anima bensì tutte le anime che Iddio ha posto sul suo cammino. Il Diavolo è nell’umore di iniziare una battaglia decisiva contro la Vergine ed una battaglia decisiva è la battaglia finale, donde una fazione diverrà vittoriosa e l’altra soffrirà la sconfitta.

Sicché, d’ora innanzi noi dobbiamo scegliere fazione: o noi sosterremo Iddio od il Diavolo; non vi è altra possibilità. Iddio sta offrendo 2 ultimi rimedi al mondo; questi sono il Santo Rosario e la devozione al Cuore Immacolato di Maria. Questi sono gli ultimi 2 rimedi significanti che non ve ne saranno altri. … La Santissima Vergine, in questi ultimi tempi donde noi viviamo, ha offerto una nuova efficacia alla recita del Rosario… a tal punto che esiste nessun problema, non importa quanto difficile esso sia, … anche nelle vite dei popoli e delle nazioni, che noi non possiamo risolvere mediante la preghiera del Santo Rosario.

Con il Santo Rosario noi ci salveremo; noi ci santificheremo; noi consoleremo nostro Signore ed otterremo la salvezza di molte anime. … Infine, la devozione al Cuore Immacolato di Maria, la nostra Santissima Madre, consiste nel considerarla come il trono della misericordia, della bontà e del perdono e come la porta certa per cui noi dobbiamo entrare in Cielo”.


Contenuto proveniente dal video “Il Terzo Segreto di Fatima” (14:26 — 17:20),
del Monastero della Famiglia Santissima:

Precedente L’Ignoranza invincibile del finto tradizionalismo Successivo La Chiesa Cattolica e la presunta “politica istituzionale” nell'epoca della Grande Apostasia dall’unica vera Fede

Lascia un commento

*